I lavori del mese

Come proteggere al meglio le tue piante dalle minacce di stagione?
Quali sono i mesi migliori per seminare e raccogliere diversi tipi di frutta e verdura?

Scopri questi ed altri consigli per curare al meglio orto, giardino e piante da appartamento, per tutti i mesi dell’anno.

Marzo

Arriva la primavera.

Dopo la pausa invernale tutte le piante dell’orto e del giardino riacquistano colore e vitalità, vediamo di seguito le operazioni che bisogna eseguire per ogni tipo di situazione ambientale.

Piante del giardino

Alberi. Si eseguono le operazioni di potatura e di sfoltimento dei rami, per conferire alle piante la forma della chioma desiderata e per favorire l’emissione di nuovi germogli. Questo periodo è indicato per trapiantare nei giardini le nuove piante avendo l’accortezza di creare un buon drenaggio nella buca per evitare che ristagni acqua con conseguente deperimento dell’albero. Per evitare la “crisi di trapianto” è importante annaffiare la pianta subito dopo la messa a dimora con una soluzione composta da acqua e un prodotto naturale a base di alghe. Su piante soggette a ingiallimenti fogliari come la magnolia è consigliabile eseguire trattamenti radicali con il chelato di ferro per prevenire la clorosi ferrica.

Siepi. Anche in questo caso si devono eseguire i trapianti per sostituire piante deperite presenti nella siepe esistente o per la creazione di siepi ex-novo. Molto importante per la riuscita dell’operazione è la creazione di un terriccio ricco e soffice ottenuto dalla miscelazione di terra, torba e fertilizzante. Potare i germogli apicali delle siepi rampicanti (edera, glicine) fatte crescere a ridosso di abitazioni per evitare che i rami si insinuino tra le fessure, tegole e grondaie creando danni e disagi. Si deve apportare un concime ricco in azoto per favorire la formazione di nuovi germogli e chelato di ferro per prevenire gli ingiallimenti fogliari.

Rose. Si devono completare le operazioni di potatura prima che le piante inizino a vegetare avendo l’accortezza di asportare e bruciare i rami e le foglie tagliate per evitare che si diffondano eventuali malattie presenti (cocciniglie, crittogame varie). Per favorire il germogliamento si devono eseguire concimazioni con fertilizzanti granulari specifici.

Bulbose. Le specie a fioritura primaverile si apprestano a fiorire, in questa fase hanno bisogno di energia che si fornisce con periodici apporti di concime. Le specie a fioritura estiva, es. Gladioli, vanno posti a dimora alternando bulbi che porteranno fiori dai diversi colori per rendere più allegra e gradevole la zona destinata a ospitare queste piante.

Marzo – Alberi (Fruttiferi e ornamentali)
Trapiantare le piante dotate di pane di terra ed eseguire gli innesti
Potare il pesco, le pomacee e le ornamentali distribuendo CICATRIN sul taglio
Per evitare la crisi da trapianto subito dopo la messa a dimora utilizzare ALGATRON
Distribuire S5 RADICALE contro la clorosi ferrica
Per favorire l’attecchimento delle nuove piante della siepe miscelare al terriccio l’ammendante BIOTRON S
In caso di gelate tardive usare SINERGON 2000 per ottenere una rapida ripresa
Sotto i fruttiferi vangare in superficie per arieggiare il terreno
Concimare il terreno sotto gli alberi con CIFO SLOW concime granulare a lenta cessione per prato e giardino
Marzo – Arbustive da fiore e da foglia (Azalea, forsizia, ecc.)
Trapiantare i rosai e gli altri arbusti acquistati in zolla o vaso.
Potare i rosai lasciando 3 gemme sui rami.
Potare le ortensie riducendo il numero dei rami.
Apportare al terreno nutrimento con CIFO OM concime granulare organo minerale per fiori e frutta
Marzo – piante da fiore reciso (tulipano, gladiolo, garofano ecc.)
Piantare bulbi (gladioli, gigli, ecc.). Innaffiare con ALGATRON (diluito in acqua) per migliorare la germinazione
Finire le preparazioni di aiuole avendo cura di incorporare gli appropriati concimi della Linea GARDEN

Piante dell’orto

Ortaggi in serra. In questo periodo aumentano le temperature perciò bisogna creare maggiore arieggiamento all’interno dei tunnellini facendo fori di aerazione nella plastica. Si trapiantano le solanacee (pomodoro, peperone, peperoncino), basilico, anguria, melone, cetriolo, fagiolino precoce, zucchino e zucca. Sono pronti per la raccolta i ravanelli, la rucola e le lattughe da taglio. Dato che queste colture sono in continua crescita diventa fondamentale eseguire periodiche concimazioni per fornire la giusta dose di nutrimento.

Ortaggi in pieno campo. Continuano le operazioni di affinamento del terreno che ospiterà la semina di cipolle, bietola da costa, cavolo, patate pre-germogliate, prezzemolo, sedano e piante officinali. Concimare la fragola e le carote che si stanno accrescendo.

Piante da Frutto. Si eseguono le operazioni che consentiranno alla pianta di formare i nuovi frutti vale a dire gli innesti, la potatura di allevamento di produzione. In merito alla potatura è bene ricordarsi sempre di disinfettare le cesoie per evitare di propagare eventuali infezioni e di distribuire la pasta cicatrizzante sui tagli effettuati. In questo periodo si è ancora in tempo per eseguire i trapianti della piante con il “pane di terra”. Eseguire i trattamenti radicali con il chelato di ferro per prevenire la clorosi ferrica.

Marzo ortaggi (pomodori, lattughe, fragole, ecc)
Preparare il terreno per la semina “sotto tunnellino” e in pieno campo degli ortaggi di stagione. Innaffiare usando ALGATRON per migliorare la germinazione
Concimare con GRANVERDE LENTA CESSIONE ORTO o il concime biologico ORTODOMESTICO 2
Per stimolare nelle piante le difese naturali agli attacchi di funghi patogeni applicare periodicamente CIFOBLOK
Per stimolare nelle piante le difese naturali agli attacchi di insetti applicare periodicamente PROPOLI CIFO
Raccogliere gli ortaggi di stagione

Piante da appartamento

Le Piante verdi e fiorite (Ficus, Potos, Tronchetto, Orchidea, ecc.) iniziano a rinnovare il fogliame dopo aver passato i rigori invernali negli ambienti domestici caratterizzati da scarsa illuminazione e ridotta umidità. Per favorire un’abbondante formazione di nuovi germogli è consigliabile eseguire delle concimazioni più marcate, associando al concime anche prodotti energetici a base di aminoacidi e vitamine. Si devono aumentare le annaffiature, continuare le nebulizzazioni per mantenere nell’ambiente la giusta dose di umidità. Sono consigliabili periodiche operazioni di pulizia delle foglie, con prodotti lucidanti, per togliere la polvere che si forma e per migliorare le funzioni di crescita e l’aspetto estetico della pianta.
Si devono iniziare i trattamenti insetticidi per contenere le infestazioni di afidi e cocciniglie. Bisogna provvedere al rinvaso delle piante che hanno sviluppato troppo le radici.
In terrazzo e balcone. Marzo è tempo di Gerani, bisogna prelevare le piante dai posti riparati (serre, soffitte, cantine) per posizionarle nei balconi-terrazzi. Per prima cosa si devono pulire bene le radici ed eliminare i rami danneggiati, poi si rinvasano le piante utilizzando terricci specifici per Gerani. Sempre in questo periodo sono in piena fioritura le viole; si possono iniziare a seminare tutte le piante da fiore annuali e perenni.
Le piante grasse iniziano a produrre nuovi germogli, è il momento di iniziare una progressiva esposizione delle piante ai raggi solari (evitando scottature del fusto) e riprendere ad annaffiare con moderazione.

Marzo – piante da appartamento (ficus, potos, filodendro, dieffenbachia ecc.)
Rinvasare con terriccio GARTEN TORFY
Idrocoltura: mettere la resina IDROVIGOR nel fondo dei vasi
 Concimare con GRANVERDE PIANTE FIORITE
Per favorire l’emissione di nuove foglie e germogli trattare le piante con GRANVERDE ORO BIOSTIMOLANTE LIQUIDO
Per favorire l’emissione di nuovi boccioli e prolungare la fioritura delle orchidee concimare con GRANVERDE CONCIME PER ORCHIDEA in bustine
Lucidare periodicamente le foglie delle piante verdi con MIRAX. Eliminare quelle secche e danneggiate
In presenza di afidi o cocciniglie trattare con gli l’insetticida specifico CIPERBLOC
Per stimolare nelle piante le difese naturali agli attacchi di insetti applicare periodicamente PROPOLI CIFO
Marzo – erbacee da fiore (Ciclamino, geranio, tagete, petunia ecc.)
Seminare direttamente in terra o in contenitori. Somministrare ALGATRON per favorire la germinazione
Potare i gerani. Eseguire talee di geranio. RIGENAL P stimola la radicazione
In serra riscaldata è possibile seminare petunie, tagete, ecc. Usare il terriccio più appropriato della LINEA TORFY

Tappeti erbosi

Stimolati dalle temperature più miti ritornano a vegetare i manti erbosi. Per migliorarne la crescita è consigliabile fare il “Taglio di Ripresa”, eliminando le punte dell’erba con lo scopo di favorire lo sviluppo dei germogli e di togliere le parti ingiallite dal freddo invernale. Per tappeti erbosi danneggiati o con erba diradata è importante eseguire le “trasemine” distribuendo nuovi semi, ad alto livello di germinazione, che andranno a costituire la nuova erba per integrare quella esistente. In questa fase di attiva crescita del tappeto erboso è importante apportare dei concimi ad alto titolo in azoto per favorire la formazione di nuovi germogli e nuovi ricacci di erba. Per i manti erbosi da costituire ex novo questo è il momento ideale per finire i lavori di preparazione del terreno e prepararsi alla semina con la miscele di essenze erbacee più indicate al tipo di ambiente e destinazione d’uso (prato sportivo, all’ombra o al sole).

Marzo – tappeti erbosi (prati esistenti)
Riseminare le aree consumate utilizzando la semente GRANPRATO Presto Verde
Risistemare i bordi danneggiati
Eseguire l’aerazione
Concimare con CIFO SLOW concime granulare a lenta cessione per prato e giardino
In presenza di prati ingialliti eseguire un trattamento utilizzando MUSTOP
Marzo – tappeti erbosi (nuovi impianti)
Lavorare il terreno e apportare sostanza organica con BIOTRON S
Prima della semina concimare con GRANVEDE TOP N nutrimento a cessione graduale
Per favorire la germinazione e la crescita iniziale del prato concimare con GRANVERDE START
Seminare utilizzando la semente appropriata della linea GRANPRATO
Eseguire il primo sfalcio quando l’erba è alta circa 10 cm

Chiedi consiglio ai nostri esperti

Scopri quali prodotti usare per prenderti cura, al meglio, delle tue piante


Iscriviti alla newsletter

Campo di interesse

Dove acquistare i prodotti

Trova il punto vendita più vicino a te

Seguici

Segui i nostri canali social