Le buone soluzioni anti-zanzara

Le buone soluzioni anti-zanzara

Come vincere la battaglia contro gli insetti fastidiosi

La lotta alle zanzare diventa di anno in anno più difficile per vari motivi, tra i quali c’è il cambiamento climatico: gli inverni sono più brevi e meni freddi. Inoltre, alcune specie provenienti da altre zone del Pianeta si sono perfettamente ambientate nei nostri territori: prima del 1990, le zanzare tigre non erano presenti in Italia. Per difendersi bene, ecco alcune regole.

Ove possibile, le zanzariere sono una scelta eccellente per proteggere gli ambienti indoor; il costo va vissuto come un investimento per vivere in tranquillità in estate, con le finestre aperte e le luci accese, senza rischio di invasioni di zanzare fastidiose e pericolose.

Coltivare in balcone e in giardino piante che hanno potere repellente contro le zanzare: citronella, lavanda, geranio profumato, aromatiche in genere, calendula, lantana, monarda, limone… Naturalmente non sono “magiche”, ma certamente sono un aiuto in più.

Utilizzare nel bruciaessenze oli profumati repellenti (lavanda, eucalipto, menta, tea tree…). L’

Evitare le piccole giacenze di acqua (nei sottovasi, nelle grondaie…) e impiegare le pastiglie larvicide nei tombini e caditoie. In un solo sottovaso con acqua stagnante si possono annidare le uova e larve di decine e decine di zanzare. Nei sottovasi grandi, che non è possibile svuotare, vanno utilizzate le pastiglie larvicide (non sono dannose per le piante).

All’aperto, nei giardini infestati da zanzare è preferibile indossare abiti chiari (i colori scuri le attirano). Consigliabile la protezione della pelle con le apposite salviette o liquidi: esistono anche in formulazione idonea per i bambini e per le pelli delicate.

Indispensabile favorire e proteggere la presenza di pipistrelli: in una notte, un solo pipistrello riesce a divorare centinaia di zanzare. Sono del tutto innocui ed estremamente utili per la lotta agli insetti fastidiosi. Altri ottimi alleati sono gli uccelli come rondini e altri insettivori, e la piccola fauna selvatica (rane, rospi, lucertole, ricci…).

Proteggere lo spazio esterno con regolarità, e invitare i vicini di casa a fare altrettanto, perché un’azione collettiva consente di ottenere risultati totali e durevoli. Il prodotto da utilizzare per la protezione di balconi, terrazzi e giardini è Cifo Fenthrin, Insetticida concentrato contro le zanzare:  si può utilizzare anche sulla vegetazione. Ha un forte potere abbattente e snidante nei confronti degli insetti indesiderati.

Negli ambienti interni e circoscritti (es. camper e caravan…) si può utilizzare Cifo Nephorin, efficace su insetti alati come le zanzare e striscianti in ogni stadio di sviluppo (uova, larve e adulti), attivo anche contro blatte, formiche, pulci, zecche, mosche, zanzare, tarli e acari.

Una lotta alle zanzare efficace, svolta con i prodotti sopra indicati fin dalla fine della primavera (senza aspettare che l’infestazione abbia assunto dimensioni difficili da controllare), è l’unico sistema per godersi lo spazio esterno senza fastidi.