Cerca una pianta

Olivo

L’olivo è un albero tipico delle regioni a clima mite, diffuso in tutti i paesi che si affacciano sul bacino del Mediterraneo. Albero sempreverde molto longevo a crescita lenta, molto apprezzato sia per la produzione dei frutti, da olio o da mensa, sia per il suo aspetto ornamentale.

Olivo
Il fusto, grigiastro e rigonfio nella parte inferiore, assume la caratteristica forma contorta. Le foglie sono lanceolate e opposte, cuoiose e di colore grigio-verde. I fiori, piccoli e bianchi, sono riuniti in infiorescenze e fioriscono da aprile a giugno. I frutti maturano da settembre a inverno inoltrato, a seconda della varietà e delle zone di coltivazione. Si tratta di drupe ovali di colore verde, rosso, viola o nerastre, con un nocciolo legnoso avvolto da una polpa carnosa.

AMBIENTE

L’olivo cresce in maniera ottimale nelle zone a clima temperato caldo e nei terreni siccitosi, si adatta a terreni sassosi e calcarei. Resiste bene alle basse temperature, se non prolungate. Il periodo consigliato per piantare gli alberi è la primavera o, in zone con inverno mite, l’autunno. Prima dell’impianto, assieme alla lavorazione, si consiglia di effettuare un’abbondante concimazione al terreno con fertilizzanti organici e minerali. E’ inoltre consigliabile aggiungervi un ammendante organico e torba neutra. Aiutare le piante, soprattutto quelle giovani, con annaffiature durante i mesi più siccitosi dell’anno, con apporti limitati ma frequenti. Attenzione a non creare pericolosi ristagni idrici. La potatura deve essere limitata a interventi particolari, in quanto di solito si preferisce la forma naturale, e non sopporta molto bene i tagli.

NUTRIZIONE E BELLEZZA

Prima dell’impianto arricchire il terreno con un concime azotato a lento rilascio e con un ammendante a base di leonardite. Per avere un buon rigoglio vegetativo, una spiccata lignificazione e radicazione e un abbondante numero di frutti la pianta necessita di un’adeguata concimazione da effettuare in primavera ed estate. Per rigenerare le piante colpite da stress di origine climatica concimare con un fertilizzante a base di aminoacidi e microelementi.

Prodotti specifici consigliati
  • Malattie fungine
    Occhio di pavone
    Colpisce maggiormente le foglie, ma anche i rametti e i fusti, si manifesta con macchie tondeggianti di colore bruno, che all’estremità presentano una decolorazione gialla. La patologia può portare alla caduta delle foglie con conseguente deperimento della pianta e riduzione della produzione.
    Prodotti specifici consigliati
    Cifoblok Plus
    Copper
  • Parassiti
    Cocciniglia
    L’insetto attacca prevalentemente i piccioli e i giovani rami. Se l’infestazione è consistente, la pianta manifesta deperimenti e sofferenza diffusa, con produzione di melata, che favorisce la formazione di fumaggini.
    Prodotti specifici consigliati
    Oleoter PFnPE
    Olio di lino
  • Carenze
    Carenza di Azoto
    Le foglie si presentano di dimensioni ridotte e con una colorazione giallastro-aranciata, infine necrotizzano a partire dai bordi. La carenza si manifesta prima sulle foglie più basse, per poi proseguire su quelle più alte della pianta.
    Prodotti specifici consigliati
    Azoto
    Carenza di Magnesio
    La carenza di magnesio si manifesta con una decolorazione della lamina fogliare che procede dall’apice verso il picciolo. La parte superiore della foglia diventa verde tenue, mentre quella inferiore assume un colore più scuro.
    Prodotti specifici consigliati
    Magnesio

Le piante sono la tua passione?

Non perderti i nostri consigli per farle crescere sane e rigogliose!

Privacy Policy

Hai una domanda?

Contatta un esperto

Chiedi consiglio ai nostri esperti

Chiedi consiglio ai nostri esperti per scoprire quali prodotti usare per prenderti cura delle tue piante, e come usarli al meglio



Dove acquistare i prodotti

Trova il punto vendita più vicino a te

Seguici

Segui i nostri canali social