Rose, come farle rifiorire bene

Rose, come farle rifiorire bene

Come creare le condizioni per mantenere i rosai sani e generosi

La fioritura delle rose, iniziata da alcune settimane, inevitabilmente rallenta con l’arrivo del caldo intenso. Per mantenere la vitalità e la salute dei rosai, stimolando la capacità di rifiorire, occorre mettere in atto alcune misure di cura e di sostegno della vegetazione.

Via i fiori appassiti. Tagliare le parti sfiorite è di aiuto per favorire la formazione di nuovi germogli con boccioli, evitando la formazione delle bacche.

Irrigazione e concimazione. Il terreno deve asciugarsi fra un’innaffiatura e l’altra, bagnando la terra senza inumidire le foglie. La concimazione, con Cifo Concime granulare per rose, è indispensabile; i granuli vanno sparsi su terreno già umido, interrandoli superficialmente e facendo seguire una generosa irrigazione, ogni 15-20 giorni. Senza concime, le rose rallentano lo sviluppo e producono pochi boccioli di piccola dimensione.

Via le malerbe. Le infestanti vanno estirpate e i rami di rosa che nascono sotto il punto di innesto vanno recisi alla base: sono molto vigorosi, inutili e indeboliscono le piante.

Un aiuto di emergenza. Se le piante mostrano segni di debolezza, Cifo Algatron viene in aiuto: è una specialità naturale ottenuta da alghe marine brune. Intensifica le difese naturali a stress biologici (siccità, temperature molto elevate, squilibri nutrizionali, ecc.) e fisiologici.

Prevenire le malattie. In presenza di ambiente umido e caldo, con scarsa circolazione d’aria, le infestazioni di origine fungina sono un rischio frequente. La prevenzione con trattamenti di Cifo Zolfo Flow è fondamentale; è un preparato consentito in agricoltura biologica che rinforza le piante rendendole meno sensibili alle malattie più comuni, come l’oidio (mal bianco) e la ticchiolatura (macchie nere).

Un ultimo consiglio: la pacciamatura di corteccia intorno al fusto dei rosai è di aiuto per limitare l’evaporazione e conservare più a lungo l’umidità, ostacolando la crescita delle infestanti. Cifo Corteccia di pino marittimo – Linea Torfy è la scelta ideale per avere una preziosa azione termo-isolante.