Frumento e Mais, basi dell'agroalimentare italiano

Convegno “frumento e Mais, basi dell’agroalimentare italiano”

Sabato 14 dicembre 2019 si terrà, presso la Sala Rigolin – Cen.Ser di V.le Porta Adige 45 a Rovigo, il convegno “FRUMENTO & MAIS, Basi dell’agroalimentare italiano”.

Alle colture più importanti del nostro paese, almeno in termini di superficie coltivata, saranno dedicate due sessioni distinte della giornata, dopo una breve introduzione di Lorenzo Andreotti, giornalista de L’informatore Agrario e per l’occasione moderatore dell’incontro, si parlerà di Frumento e dei risultati della sperimentazione 2019 del progetto SiGeCoDON, illustrati Da Roberto Causin, professore dell’università di Padova e responsabile scientifico del progetto

Il progetto vuole affrontare la tematica della micotossina deossinivalenolo (DON) prodotta dal nel frumento tenero (Triticum aestivum) e nel frumento duro (Triticum durum), in relazione alla sua tossicità e pericolosità per la sicurezza alimentare, in un quadro dove i cambiamenti climatici giocano un ruolo molto importante determinando da un’annata all’altra output produttivi completamente diversi in termini di quantità e qualità.

La seconda parte della mattinata sarà invece dedicata al Mais con interventi di Luca Rossetto, Professore dell’università di Padova, di Amedeo Reyneri, Professore dell’università di Torino e di Gianni Barcacci, anch’esso professore dell’ateneo patavino.

A.i.r.e.s, C.M.C.P, Coldiretti, Confagricoltura e C.I.A saranno le sigle presenti al convegno, Cifo partecipa in qualità di sponsor.

L’evento sarà accreditato ai fini della formazione continua con 3 CFP.

Scarica la locandina e il programma del convegno