Pianta: Sansevieria

Se cercate una pianta ornamentale per il vostro appartamento, la Sansevieria può essere un’ottima scelta.

Richiede poche annaffiature, in genere 1 volta a settimana nel periodo estivo e anche fino ad una volta al mese in inverno. Tra un’annaffiatura e l’altra l’importante è attendere che il terreno sia asciutto. Essendo una pianta a crescita lenta è raramente necessario il rinvaso, nel caso si procede ogni circa 2 o 3 anni ed è bene farlo nel periodo tra marzo ed aprile.

La sansevieria tra le sue caratteristiche ha quella di ripulire l’aria. Infatti, al contrario delle altre piante, continua a produrre ossigeno e ad eliminare anidride carbonica anche la notte, in assenza di sole. Questo rende questa pianta l’ideale per la camera da letto ma anche in luoghi affollati o con scarso ricambio di aria. Anche secondo il Feng Shui la sansevieria è una pianta ideale, data la sua forma, per la casa e per la camera da letto.

Volete scoprire di più su questa pianta, per nutrirla e curarla al meglio?
Visitate la pagina dedicata alla Sansevieria nella sezione Ascolta le tue piante del sito


Pianta: Gelsomino

Il Gelsomino è una pianta rampicante originaria del medio oriente e dell’America meridionale. Ha fiori bianchi o rosa pallido riuniti in pannocchie e molto profumati. E il suo profumo inconfondibile si fa più penetrante durante la notte.

Il Gelsomino è una pianta molto apprezzata dagli antichi e che nel corso della storia ha dato vita a numerose leggende e racconti. Piccoli frammenti di petali di gelsomino infatti sono stati rinvenuti sulla mummia di un faraone in una necropoli in Egitto. Nei paesi arabi, anche oggi, è diffusa la credenza che in paradiso sia profumato di gelsomino.

Le specie di gelsomino diffuse in Europa sono tutte originarie delle Indie Orientali, sono per questa ragione “più recenti” rispetto ai gelsomini presenti nel territorio egiziano, vennero importati nel vecchio continente dai navigatori spagnoli.

Nel linguaggio dei fiori il gelsomino significa buona fortuna nel matrimonio mentre in Spagna è associato alla sensualità e nei paesi arabi invece all’amore divino.


Insetti pronubi

Avete mai sentito parlare di insetti pronubi?

Letteralmente la parola pronubi significa “che favoriscono le nozze”, e infatti sono gli insetti che aiutano a trasportare il polline da un fiore all’altro, permettendo così l’impollinazione e la formazione dei frutti. Sono gli insetti che trasportano il polline da un fiore all’altro, permettendo l’impollinazione e quindi la formazione dei frutti. Si tratta di una categoria molto ampia, ma al primo posto rimangono sempre le api!

Gli insetti che visitano principalmente i fiori sono, gli imenotteri, i lepidotteri, i coleotteri e i ditteri.
Tra gli imenotteri, oltre le api troviamo anche le vespe ed i bombi. E’ interessante notare che un terzo dei raccolti agricoli della terra è dovuto all’impollinazione delle api.
All’ordine dei lepidotteri appartengono le farfalle, di solito diurne diurne che sono caratterizzate dalle ali molto colorate e le falene che invece hanno un’attività per lo più notturna e colori delle ali in genere meno sgargianti.
Anche se sono molto meno comuni sui fiori ci sono molte specie di coleotteri che visitano i fiori. Solitamente i fiori visitati dai coleotteri hanno una forma a coppa e hanno un forte odore dolce come di frutta fermentata.
Tra le altre specie di insetti che visitano i fiori troviamo i ditteri, i quali spesso hanno un aspetto ingannevole che li rende simili a vespe o api e sono detti ditteri “sirfidi”. I sirfidi inoltre svolgono un un ruolo importante nel controllo di alcune specie di insetti dannosi per le piante come gli afidi.


L’insalata

L’insalata è un ortaggio che ci aiuta a stare leggeri!

Coltivarla è piuttosto semplice per chi vuole avere la propria insalata direttamente dall’orto o dal balcone. Una volta seminata basta stare attenti di innaffiarla con la giusta quantità di acqua e tenere sotto controllo insetti come larve e lumache.

Per essere servita sulle nostre tavole bisogna fare attenzione alla qualità delle foglie ed al loro colore che deve essere verde vivo e brillante. Le foglie devono essere consistenti ed il cespo deve risultare compatto.

L’insalata raccolta può essere tranquillamente conservata in frigo fino a 3 o 4 giorni ma bisogna avere l’accortezza di toglierla dalla plastica dove marcirà in poco tempo e conservarla invece in un contenitore coperto o in un panno umido.

Pulirla è estremamente semplice. Vanno scartate le foglie esterne rovinate e quelle sane vanno separate e lavate più volte in modo da togliere i residui. Una volta lavate le foglie vanno asciugate o con una centrifuga da insalata o tamponandole con un telo.


Orto in balcone: come iniziare?

Prendersi cura di un orto urbano può dare tante soddisfazioni, anche se non avete a disposizione grandi spazi!
Per iniziare, individuate una zona con una buona esposizione alla luce: 4-6 ore di luce al giorno sono ideali per la maggior parte degli ortaggi. A questo punto scegliete quali piante coltivare in base ai vostri gusti, senza dimenticare che anche le ringhiere possono essere sfruttate per lo sviluppo in verticale (pomodori, melanzane, fragole, piselli…).

Una volta scelte le piante dovrete munirvi di vasi e sottovasi, semi, terricci e concimi specifici, antiparassitari e attrezzi da giardino. Un buon kit di partenza è composto da guanti, annaffiatoio e vaporizzatore, forbici e trapiantatoio. Poi scegliete i prodotti giusti: i nostri terricci e concimi della linea Verde Urbano sono studiati appositamente per ortaggi, erbe aromatiche e peperoncini, saranno quindi perfetti per un orto sano e rigoglioso!

Ora potrete mettervi al lavoro, seguendo il calendario delle semine per coltivare ogni pianta nel periodo più adatto.
Buon orto urbano, e buon divertimento!


Tulipano, Giunchiglia e Orchidea

Avete mai pensato di poter scrivere un messaggio con i fiori? Ogni fiore può avere più significati, ma diversi fiori combinati possono diventare vere e proprie dediche.
Per dedicare un messaggio alle persone più care suggeriamo un bellissimo mazzo di tulipani, giunchiglie e orchidee!

Il tulipano per la sua forma così semplice e per le sue colorate e grandi fioriture è uno dei fiori più amati di sempre, trasmette un senso di intimità ed è il simbolo dell’amore perfetto. Come per altri fiori ogni colore ha un significato proprio.
I tulipani bianchi sono perfetti per chiedere perdono, quelli gialli sono ideali per augurare una buona giornata a conoscenti e amici. La tonalità rosa esprime amore affettuoso, quella rossa dichiara amore vero e intenso come il colore del fiore.

La giunchiglia invece veniva considerata portatrice di felicità e gioia e veniva regalata augurando vantaggi e ottime opportunità. Ai nostri giorni è anche sinonimo di desiderio. Diventa quindi un dono per augurare ricchezza e prosperità, ma anche per esprimere la passione che si ha per una persona.

L’orchidea è considerata un messaggio d’amore per la persona che riteniamo fondamentale nella nostra vita e che sappiamo per certo che ricambia il nostro amore. Questo fiore è il simbolo di un affetto e di un sentimento importante e duraturo.
Oggi i fiori di orchidea in generale sono utilizzati in diverse occasioni dai matrimoni ad altri eventi importanti poiché rappresentano un segno di saluto ben augurale e di congratulazioni.


Come progettare un giardino?

L’avvicinarsi della primavera e le temperature di questo periodo risvegliano l’entusiasmo di tornare nell’orto e in giardino: è tempo di programmazione!

La progettazione del giardino è una fase molto delicata, che dipende da alcuni fattori fondamentali. Primo tra tutti il clima, che inciderà sulla scelta delle piante in base a temperature e precipitazioni medie. Non dimenticate di considerare anche le zone più o meno illuminate, in modo da distribuire correttamente le piante in base al loro fabbisogno di luce, ma non irrigiditevi su schemi troppo geometrici: potete liberare la vostra creatività con forme irregolari e su superfici in pendenza!

Se disponete di molto spazio, una buona idea è quella di dividere il giardino in zone con funzioni diverse: area gioco per bambini, cucina con barbecue e gazebo, e così via. Se invece avete uno spazio ridotto le piante rampicanti possono essere un’ottima soluzione, insieme ad angoli con specie diverse che daranno un senso di maggiore profondità. È importante anche la scelta dei contenitori delle piante, valutandone sia praticità che capacità di drenaggio, e la pavimentazione del giardino in base a gusti ed esigenze (terracotta, ciottolato, ghiaia o pietre).

Buona progettazione, e buon divertimento!


Tuberosa, Camelia e Magnolia

Ogni fiore ha un suo significato, profondo ed unendo insieme più fiori in splendide e profumate composizioni si può creare un vero e proprio messaggio per un dono speciale.
Tuberose, camelie e magnolie insieme compongono il messaggio da dedicare alla persona che volete conquistare comunicando che non siete persone che si arrendono facilmente in ambito sentimentale!

Nel linguaggio dei fiori le camelie rappresentano la stima ed il senso di ammirazione che si prova verso qualcuno. Il simbolismo è dato dal portamento dei petali che restano fissi e consistenti e ricordano le persone solide che proseguono per la loro strada.

La camelia invece assume significati diversi in base al proprio colore. Se i fiori sono bianchi allora simboleggerà la purezza ed il candore, mentre se sono rosa il pudore. Mentre regalare una magnolia significa ritenere la persona alla quale la state donando, forte, dignitosa e perseverante.

Tra le varie curiosità invece della tuberosa è che in passato il suo profumo per quanto amato e ricercato, aveva anche connotazioni peccaminose, visto il suo effluvio dolcissimo e conturbante. Nel Rinascimento infatti alle giovani fanciulle era vietato annusare questi fiori per non cadere in tentazione. Anche in India era vietato, si riteneva infatti che il suo profumo facesse in una sorta di stato di trance sentimentale.


Il pomodoro

Volete essere sicuri che i pomodori che raccogliete o acquistate siano maturi al punto giusto?

Prima di tutto fate attenzione al colore, che dovrà essere rosso intenso. Poi annusate la parte intorno al picciolo, che dovrà avere il profumo tipico del pomodoro fresco, e controllate che anche l’apice, la parte opposta al picciolo, sia ben colorato di rosso.

Con queste caratteristiche il pomodoro è pronto da gustare!


Fresatura

Per preparare il letto di semina dopo la vangatura è necessario frantumare ulteriormente il terreno, ed è qui che si ricorre alla fresatura. Questa attività consiste nell’utilizzo di una fresatrice (o zappatrice rotativa) che sminuzza il primo strato di terreno, rimescolandolo e stratificandolo dietro l’attrezzo al suo passaggio. Per lavori in piccoli orti o frutteti vengono usate zappatrici rotative semoventi, dette motozappe.


CIPERWALL

CIPERWALL è il nuovo presidio medico chirurgico attivo contro gli insetti più fastidiosi per l’uomo e gli animali domestici che vivono in giardino. 
Indicato contro insetti volanti tra cui tafani e mosche, zanzare, flebotomi, chironomidi e striscianti tra cui blatte e scarafaggi, zecche, pulci, cimici dei letti e acari come le zecche.

Ciperwall è indicato per ambienti interni ed esterni sia domestici che civili, si può utilizzare anche sulla vegetazione.

Ciperwall

CIFO OM

Grazie alla formula innovativa, che unisce gli elementi minerali a sostanze organiche biostimolanti e veicolanti, assicura alle piante una disponibilità equilibrata di elementi nutritivi. La concimazione con CIFO OM garantisce il massimo risultato produttivo ed estetico, unendo alla praticità di utilizzo un’efficacia sicura.

CIFO OM

CIFOBLOK

CIFOBLOK attiva le resistenze delle piante nei confronti di funghi patogeni quali oidio e peronospora. Può essere utilizzato su tutte le piante orticole, frutticole, aromatiche e ornamentali in qualsiasi fase del ciclo della pianta.

CIFOBLOK non lascia alcun residuo sulle piante destinate al consumo diretto (frutta e ortaggi).

Cifoblok

GRANVERDE TOP START

Formulato da reazione ottenuto mediante un innovativo processo produttivo, esclusiva CIFO. Ciascun microgranulo contiene elementi nutritivi ed estratti di Macrocystis Integrifolia con azioni fitostimolanti e veicolanti.

GRANVERDE TOP START è ideale per lo sviluppo radicale e le prime fasi di crescita delle piante.

GRANVERDE TOP START

CIFO SLOW

Grazie alla formula a “lento effetto” assicura alle piante una disponibilità costante ed equilibrata di elementi nutritivi, per un periodo di circa 3-4 mesi.

La concimazione con CIFO SLOW assicura a prato e giardino colorazioni intense e fioriture colorate e prolungate.

CIFO SLOW

GRANVERDE OM

Formulato ottenuto mediante un innovativo processo produttivo, dove ciascun granulo contiene gli elementi nutritivi e le componenti organiche con azione protettiva e veicolante.

GRANVERDE OM può essere distribuito su qualsiasi coltura, sia per concimazioni di mantenimento che di arricchimento, ed in particolare sulle colture ad elevata richiesta di potassio.

GRANVERDE OM